Visualizza articoli per tag: cagliari

Paolo Contu, ordinario di Igiene nel Dipartimento di Scienze mediche e Sanità pubblica e coordinatore della classe di laurea della Prevenzione dell’Università di Cagliari, è stato confermato per il triennio 2022-2025 vicepresidente per l’Europa dell’International Union of Health Promotion and Education (IUHPE)

Attiva da oltre 70 anni, l'IUHPE è un’organizzazione internazionale indipendente di professionisti e istituzioni impegnati a migliorare la salute e il benessere attraverso l’empowerment, l'azione comunitaria, lo sviluppo delle competenze professionali e lo sviluppo di politiche pubbliche salutogene.

Il vicepresidente per l’Europa coordina l’organizzazione a livello continentale in collaborazione col presidente mondiale e gli altri membri del comitato esecutivo.

Pubblicato in Cronaca
Etichettato sotto

Il Comune di Cagliari ha prorogato i termini di apertura della procedura a sportello del progetto “Contributi per incentivare la pratica sportiva”. Così come previsto nella determinazione n. 3356/2022 a firma del dirigente Servizio Sport-Cultura-Spettacolo, gli interessati possono presentare le domande a partire dalle ore 12 di martedì 7 sino alle ore 23,59 di lunedì 27 giugno 2022.

Con la medesima determinazione sono stati aggiornati e rettificati gli avvisi pubblici introducendo alcuni importanti chiarimenti, sia per cittadini che per gli operatori.

Importante rammentare che per aderire all’iniziativa occorre essere in possesso di credenziali SPID-Sistema Pubblico di Identità Digitale di livello 2 (persone fisiche). L'accesso ai servizi online delle pubbliche amministrazioni è consentito anche con CIE-Carta d'Identità Elettronica.

Detta proroga – spiegano dall'Ufficio Sport - consentirà al Comune di collaudare un nuovo sistema informatico per rispondere alle esigenze di cittadini e operatori di rendere le procedure più snelle e veloci.

Pubblicato in Sport
Etichettato sotto

La collaborazione tra Regione, Comune di Cagliari e Costa Crociere si rafforza ulteriormente, con l’obiettivo di generare nuove opportunità sul territorio e valorizzarne le eccellenze.

Oggi a bordo di Costa Firenze, ormeggiata nel porto di Cagliari, sono state presentate due importanti iniziative a riguardo: una ricerca di personale di bordo per le navi Costa e un nuovo protocollo di intenti per lo sviluppo del turismo sostenibile a Cagliari.

“Valuto molto positivamente poter avviare un percorso di collaborazione con Costa Crociere - ha dichiarato il sindaco Paolo Truzzu - È interesse dell’amministrazione intensificare la presenza dei turisti a Cagliari per creare sempre più valore nella nostra città. Oggi la competizione tra città è sempre più alta. Cagliari possiede attrattori di elevato interesse, monumenti, eno-gastronomia, artigianato, musei e cultura, bellezze naturali. Tutto questo, grazie alle interazioni con un grande operatore come Costa Crociere, potrà essere promosso sempre di più e meglio a livello nazionale e internazionale, con ricadute importanti per il nostro territorio”.

La ricerca di personale di bordo è organizzata da Costa Crociere in collaborazione con ASPAL - Agenzia Sarda per le politiche attive del lavoro. Le figure professionali richieste sono commis de cuisine (cuochi), tecnici dell’intrattenimento, fotografi, animatori, receptionist e addetti alle escursioni, per un totale di quasi 200 posti disponibili.

“Esprimo un sentito ringraziamento a Costa Crociere per aver voluto consolidare un rapporto istituzionale con la Regione Sardegna – ha affermato Alessandra Zedda, assessore regionale al Lavoro e Formazione professionale - e in particolare con l’assessorato che ho l’onore di guidare per le politiche del lavoro, della formazione e della cooperazione, nonché per le tematiche dell’emigrazione e immigrazione. Tutto finalizzato allo sviluppo e al benessere della nostra Isola e dei sardi. Costa è eccellenza italiana nel mondo ed è per questo che favoriremo la presenza e la partecipazione della stessa amministrazione nei progetti e nei programmi per la formazione dei lavoratori e non, anche attraverso le Academy, strumento che valorizza proprio le eccellenze nei settori produttivi. La filiera del turismo è parte importante dell’economia del mare della Sardegna; perciò, è ora necessario unire le forze e ripartire dopo gli anni della pandemia e della recente guerra, intercettando il vantaggio competitivo che si realizza dopo i gravi eventi appena citati. Confido nella nostra collaborazione e auspico che la stessa sia foriera di successi”.

Gli annunci per ognuna delle posizioni ricercate sono disponibili sul profilo Linkedin di ASPAL e sul portale ASPAL www.sardegnalavoro.it. Per candidarsi è sufficiente accedere alla sezione “Borsa Lavoro” presente all’interno del portale. I requisiti richiesti per le posizioni ricercate variano a seconda delle figure professionali, ma per tutte sono necessari il diploma quinquennale di scuola secondaria superiore, conoscenza dell’inglese a partire dal livello A2, disponibilità a lavorare in team, esperienza pregressa in ruoli analoghi a terra, o meglio ancora se maturata a bordo di navi da crociera.

Inoltre, Costa Crociere e Regione Sardegna stanno anche lavorando a nuovi corsi di formazione gratuita finalizzati all’assunzione, per le figure di animatore, receptionist e commis de cuisine (cuoco), che saranno presentati a breve.

Il protocollo d’intenti ha l’obiettivo di intensificare i rapporti tra il Comune di Cagliari e Costa Crociere, tramite l’ideazione di progetti legati allo sviluppo turistico sostenibile e accessibile. Il primo passo sarà la creazione di un “laboratorio di idee”, con incontri periodici, in cui mettere a sistema azioni finalizzate ad integrare le capacità attrattive del territorio e dell’attività crocieristica, in chiave sostenibile. Grande attenzione sarà riservata a sviluppare e promuovere nuove esperienze turistiche autentiche, certificate dal Comune di Cagliari, da offrire anche agli ospiti delle navi Costa, in grado di trasmettere la reale identità, cultura e le tradizioni della città, includendo anche esperienze enogastronomiche ed ambasciatori locali. In particolare, si cercherà di privilegiare piccole economie locali e realtà commerciali storiche, anche attraverso il coinvolgimento di Costa Crociere Foundation. Inoltre, si lavorerà per permettere agli ospiti delle navi della compagnia di accedere a eventi e iniziative turistiche e culturali della città. Altrettanta attenzione verrà rivolta al tema dell’accessibilità, con la realizzazione di itinerari ed esperienze accessibili a tutti. Un altro ambito di intervento, in collaborazione con la Regione Autonoma della Sardegna, sarà quello della formazione di nuove guide ed accompagnatori turistici abilitati sul territorio.

“Con la ripartenza delle nostre navi – ha sottolineato Mario Zanetti, Direttore Generale di Costa Crociere - stiamo rimettendo in moto un ecosistema che prima della pandemia generava circa 3,5 miliardi di euro di impatto economico e 17.000 posti di lavoro nella sola Italia. Vogliamo cogliere questa occasione per lavorare in simbiosi con i territori che accolgono le nostre navi, generando nuove opportunità e promuovendo un turismo sempre più sostenibile, in linea con i principi del nostro “Manifesto per un turismo di valore, sostenibile”. In particolare, con la Sardegna e con Cagliari, stiamo avviando un percorso virtuoso, che guarda al futuro e alla valorizzazione delle eccellenze locali, anche per quanto riguarda il settore del lavoro”.

Nel 2022 Costa Firenze farà visita a Cagliari tutti i lunedì, dalle ore 7 alle 17, sino al 21 novembre 2022, per un totale di 33 scali, equivalenti a circa il 70% in più rispetto al 2021, con un sostanziale prolungamento della stagione. L’itinerario, di una settimana, comprende anche Palermo, Civitavecchia/Roma, Genova, Marsiglia e Barcellona.

Pubblicato in Turismo

Volotea vola sempre più in alto sopra i cieli della Sardegna e inaugura oggi, lunedì 30 maggio, un nuovo collegamento internazionale in partenza dallo scalo di Cagliari alla volta di Nizza. Il nuovo volo sarà disponibile con 2 frequenze settimanali, ogni lunedì e giovedì.

Sempre a Cagliari, la compagnia scende in pista con una raffica di ripartenze in vista della stagione estiva: recentemente sono stati riattivati i collegamenti Volotea per Verona, Venezia, Pescara, Bilbao, Ancona e Praga, mentre per luglio è in calendario l’avvio della nuova rotta Cagliari-Lille e il ripristino dei voli per Hannover, Bordeaux e Marsiglia. In totale sono 20 le destinazioni raggiungibili con Volotea dello scalo cagliaritano, 9 in Italia, 8 in Francia, 1 in Spagna, 1 in Germania e 1 in Repubblica Ceca.

“Con il nuovo volo per Nizza, i passeggeri in partenza dalla Sardegna potranno raggiungere con voli comodi e diretti una nuova destinazione in Francia dove organizzare una vacanza alla scoperta della Côte d'Azur e della bellissima riviera francese, ricca di fascino e glamour – ha commentato Valeria Rebasti, Country Manager Italy & Southeastern Europe di Volotea -. Non va poi dimenticato che, in vista dell’estate, verranno riattivate numerose rotte domestiche e internazionali in partenza dallo scalo e che, infine, è confermato per il 7 luglio l’avvio di una nuova rotta da Cagliari verso Lille. Allo stesso tempo il vettore punta a sostenere l’economia del territorio regionale, favorendo il traffico di turisti incoming, desiderosi di visitare l’intera Sardegna”.

Volotea punta a rafforzare la sua presenza sull’isola attraverso una serie di investimenti mirati e nuove rotte. Il vettore, che a ottobre si è aggiudicato il bando per la gestione della continuità territoriale, ha confermato il suo impegno nel sostenere, anche dopo il 14 maggio, gli spostamenti e i viaggi dei passeggeri sardi. La compagnia, infatti, ha deciso di volare per 12 mesi da Cagliari e Olbia verso Milano Linate e Roma Fiumicino, senza alcuna compensazione economica.

Da Cagliari sono disponibili collegamenti verso Spagna (Bilbao), Germania (Hannover), Repubblica Ceca (Praga), Francia (Bordeaux, Lille - novità 2022, Lione, Marsiglia, Nantes, Nizza - novità 2022, Strasburgo, Tolosa) e Italia (Ancona, Genova, Milano Linate, Napoli, Pescara, Roma Fiumicino, Torino, Venezia e Verona).

Durante il periodo estivo, Volotea opererà nel suo network con una flotta di 41 aeromobili (contro i 36 dell'estate 2019): a seguito dell’arrivo di Airbus A320 aggiuntivi, Volotea arricchirà la sua offerta, grazie alla maggiore capacità dei nuovi aeromobili e al loro raggio di volo più ampio. In termini di volume, Volotea aumenterà la capacità dei posti di circa il 40% rispetto al 2019, quando la sua offerta

Pubblicato in Turismo
Etichettato sotto

E’ stato pubblicato sulla prestigiosa rivista “Journal of Biological Chemistry” un lavoro scientifico che rivela la struttura tridimensionale a risoluzione atomica di uno dei maggiori complessi proteici costituenti l'involucro cellulare del batterio Deinococcus radiodurans.

Si tratta di un organismo in grado di vivere in ambienti estremi con spiccate capacità di resistere a forte disidratazione, calore, e stress elettromagnetico. Nello specifico, questo batterio è attualmente un organismo unico nel suo genere per la sua capacità di resistere ad una dose di radiazioni gamma 15mila volte superiore a quelle sufficienti ad uccidere un uomo.

La ricerca è stata guidata dai ricercatori dell’Università di Cagliari Dario Piano e Domenica Farci, grazie al finanziamento del National Science Center (Polonia) e, oltre all'ateneo cagliaritano ha coinvolto importanti istituzioni Europee come la Warsaw University of Life Sciences SGGW (Polonia), la Jacobs University Bremen (Germania), l'European Synchrotron Radiation Facility (Francia), la Charles University e il Central European Institute of Technology Masaryk University (Repubblica Ceca), e la Umeå University (Svezia).

I risultati ottenuti potranno trovare applicazione in biomedicina per lo sviluppo di antibiotici di nuova generazione e nelle nanotecnologie per lo sviluppo di nuovi biomateriali utilizzabili nella fotonica e per la produzione di biosensori.

Il complesso proteico studiato dai ricercatori, denominato “S-layer deinoxanthin-binding complex” (SDBC), è infatti importante perché conferisce al batterio la resistenza alla radiazione ultravioletta.

Nello studio è stato possibile localizzare le componenti che rendono protettivo questo complesso e definirne l'organizzazione. Fondamentali per le sue funzioni schermanti sono non solo la sua straordinaria organizzazione amminoacidica, ma anche la presenza di ioni metallici (Ferro e Rame) e di potenti antiossidanti quali la deinoxantina, un pigmento della famiglia dei carotenodi, e specifici fosfolipidi, tutti esclusivi di questo batterio.

Inoltre, lo studio ha fatto emergere come, tappezzando l'intera superficie cellulare, l'SDBC, oltre a comportarsi da scudo contro la radiazione ultravioletta, consenta gli scambi di nutrienti con l'ambiente evitando di fungere da ostacolo. Le proteine canale che svolgono questa funzione sono chiamate porine e nel lavoro emerge come l'SDBC sia dalle 7 alle 10 volte più grande delle porine finora conosciute.

Pubblicato in Culture
Etichettato sotto

La Sala Consiliare del Palazzo CIvico di via Roma è stata riempita ieri, venerdì 27 maggio 2022, da oltre ottanta persone che non sono volute mancare alla presentazione del libro “Le strade delle vita” scritto da Maria Teresa Petrini.

A fare gli onori di casa è stato il presidente del Consiglio Comunale, Edoardo Tocco, che, dopo aver portato i saluti del Sindaco Paolo Truzzu e dell’intera Amministrazione, ha fatto i complimenti all’autrice per il lavoro svolto che traccia uno spaccato del quartiere di Castello ai primi del novecento.

Alla presentazione del libro sono intervenuti anche Albachiara Bergamini e l’attrice Francesca Falchi.

Il ricavato della vendita de “Le strade della vita” verrà interamente devoluto in beneficienza.

Pubblicato in Comune di Cagliari

Il  World Padel Tour torna in Sardegna. "La manifestazione si  afferma nel panorama internazionale come un momento di alto valore sportivo, grazie al crescente interesse che questa affascinante disciplina riscuote in tutto il mondo, e anche nella nostra Isola". Lo ha detto il presidente della Regione Christian Solinas intervenendo al tennis club di Monte Urpinu alla conferenza stampa di presentazione dell’evento insieme all’assessore al turismo Gianni Chessa e al presidente della Federazione Padel Luigi Carraro.

"Un evento così prestigioso ci consente di promuovere la nostra Isola attraverso lo sport e i valori positivi che esso incarna, ed è proprio il fine che, anche nei mesi difficili della pandemia, abbiamo voluto perseguire”, ha detto Solinas.  “In particolare, quando si realizza attraverso manifestazioni di indiscusso e riconosciuto prestigio internazionale, quale il World Padel Tour. Riteniamo – aggiunto - che un evento sportivo di questa caratura possa contribuire a diffondere attraverso una prestigiosa e qualificata platea di atleti - che diventano naturali ambasciatori della Sardegna - l’immagine accattivante della nostra Isola nel mondo”.

Gli incontri hanno preso il via lo scorso 5 settembre ed entreranno nel vivo nel corso della settimana durante la quale saranno le 28 coppie (maschili/femminili) del tabellone principale a dare spettacolo con le prime 22 coppie del ranking mondiale, 2 wild card e 4 provenienti dalla fase preliminare del torneo.

“La città ha risposto in modo positivo a questi eventi internazionali” ha commentato il sindaco di Cagliari Paolo Truzzu, intervenuto alla conferenza stampa di presentazione. “Non c'è giorno, ormai da mesi, che qualcuno non venga a chiedere una concessione per un nuovo campo da Padel. Siamo stati abili, insieme alla Regione, nell'organizzare eventi come questo in maniera totalmente sicura, soprattutto in un momento complesso come quello dell'emergenza sanitaria”.

 

 

 

Pubblicato in Sport
Etichettato sotto

Il World Padel Tour, la “Champions League” della disciplina che conquista ogni giorno sempre più appassionati, torna, per la seconda volta consecutiva in Italia, con il “Sardegna Open 2021 presented by Enel”, in programma dal 5 al 12 settembre a Cagliari: in campo i più forti giocatori del circuito mondiale (maschile/femminile). 

Un evento da non perdere curato, nei minimi dettagli, da NSA Group (promoter esclusivo del WPT in Italia), in partnership con la Regione Sardegna che metterà in vetrina uno degli sport più spettacolari a livello mondiale. Strategica la collaborazione della Federazione Internazionale di Padel e della Federazione Italiana Tennis (guidate rispettivamente dai presidenti Luigi Carraro e Angelo Binaghi) che supportano ogni aspetto tecnico del torneo.

 Il World Padel Tour ha una durata di 9 mesi, con tappe che si svolgono in Spagna ma anche in Argentina, Messico, Portogallo e Svezia: un lungo cammino attraverso i continenti, che porterà i top player del Padel a scontrarsi per scalare il ranking mondiale. La Sardegna, con la città di Cagliari, sarà l'unica tappa italiana del circuito internazionale 2021 (ospitata all’interno del Tennis Club Cagliari). 

L'interesse per il grande Padel è in forte crescita, un vero e proprio boom: il 2020 è stato un anno storico, ad esempio, per il canale Youtube del World Padel Tour. Le visualizzazioni in streaming dell’intera stagione del WPT2020 sono state pari a 85,7 milioni di views (con 530mila utenti registrati ad oggi).

A settembre il capoluogo della Sardegna, diventa nuovamente il palcoscenico internazionale dello sport più emergente al mondo. Ospiterà infatti l’Open italiano maschile/femminile, denominato “Sardegna Open 2021 presented by Enel”, per celebrare questa straordinaria Isola pronta ad accogliere grandi eventi internazionali ed i più forti giocatori di questa disciplina straordinaria.

 L’evento sportivo si caratterizza anche per una serie di manifestazioni collaterali (la  “Pro-Am” che vedrà appassionati di Padel scendere in campo affianco dei primi al mondo, oltre che la molta attesa "Exclusive Cup di Intesa Sanpaolo" con la presenza di personaggi dello spettacolo e dello sport) ed aree speciali (come il Villaggio Commerciale con stand, attrazioni e attività quotidiane di fan engagement) dedicate agli appassionati del Padel. Trasformando, di fatto, la manifestazione sarda in un moderno evento di sports-entertainment (unico nel panorama di questa disciplina spettacolare). E i primi dati della biglietteria confermano l'interesse crescente per questo torneo e per gli interpreti del "grande Padel" (attesi in Sardegna tra pochi giorni). 

Il tabellone principale del “WPT-Sardegna Open 2021” prevede 28 coppie (maschili/femminili): le prime 22 coppie del ranking mondiale, 2 “wild card” e 4 provenienti dalla fase di “Previa” del torneo. 

 

Sotto il profilo marketing boom di adesioni. Ben 19 aziende sponsor/partner hanno scelto di abbinare la propria immagine a quella del “WPT-Sardegna Open 2021” (l’evento sarà preceduto dal FIP Star Sardegna 2021, tradizionale prologo della manifestazione a marchio WPT) e ai valori sportivi della disciplina del Padel.

 

Nello specifico Title: Sardegna - Presenting e Sustainable Electrification Partner: ENEL - Main Partner: Intesa Sanpaolo  - Official Partner: Cupra - Estrella Damm - Lete - Sky Wifi - Cisalfa - Official Wear e Official Racket: Bullpadel - Official Ball: Head - Official Footwear: Varlion - Institutional Partner: Istituto Credito Sportivo - 

Official Supplier: Mejor Set - Emu - Media Partner: SKY - SuperTennis – Il Corriere dello Sport – Tuttosport.

 

 

 

Pubblicato in Sport

Milleseicento volumi in uno spazio ricavato nel settore partenze: inaugurata a Cagliari la prima biblioteca di un aeroporto italiano. Il progetto, lanciato dalla Sogaer, società di gestione dello scalo, è stato sposato da diverse case editrici italiane che hanno collaborato con la spedizione dei loro volumi. 

"Siamo tra i pochi in Europa - ha detto l'ad Renato Branca - il nostro modello, più che Amsterdam che ha numeri molto più alti dei nostri, è Tallin. Un'area aperta a tutta la comunità aeroportuale, ai viaggiatori e al territorio".

Per il momento l'apertura giornaliera è limitata a due ore, dalle 11 alle 13. Ma presto dovrebbe essere allargata al resto della mattinata e al pomeriggio. I libri sono all'interno di uno spazio che in questi giorni ospita la mostra, Visioni concrete di Ermanno Leinardi. Nel giardino interno dello scalo anche un omaggio all'artista Pinuccio Sciola. "Ci impegneremo attivamente - ha aggiunto Branca - affinché la nostra biblioteca diventi un punto d'incontro e scambio culturale grazie a varie attività in programmazione quali mostre esposizioni d'arte fotografia, artigianato: daremo inoltre spazio alle letture pubbliche e concerti e agli autori che vorranno presentare le loro opere".

Presente anche il direttore generale dell'Enac Alessio Quaranta: "L'inaugurazione della Cagliari AirPort library - ha osservato -, in questo specifico momento sociale ed economico che stiamo attraversando a livello globale, è un messaggio positivo per la ripartenza del settore e, soprattutto, di attenzione al passeggero, elemento centrale del sistema, e alla comunità aeroportuale". Al battesimo anche l'assessore regionale al Turismo Gianni Chessa: "Un bel segnale di ripresa", ha commentato.

Pubblicato in Turismo
Etichettato sotto

Il Palazzo Regio di Cagliari riapre ai visitatori dopo il lungo stop di chiusura al pubblico dettato dell’emergenza sanitaria. L’edificio storico che fu dimora della corte sabauda e che oggi è sede istituzionale della Città Metropolitana di Cagliari sarà di nuovo accessibile a partire da sabato 26 giugno 2021, nei seguenti giorni e orari:

- dal martedì al venerdì dalle 9:30 alle 14:30
- sabato e domenica dalle 9:30 alle 19
- lunedì chiuso al pubblico

Al fine di garantire la sicurezza dei visitatori e degli operatori, in sede di ingresso e uscita nella struttura sarà necessario evitare gli assembramenti e indossare la mascherina di protezione. Durante la visita occorrerà mantenere una distanza interpersonale adeguata tra persone non appartenenti allo stesso nucleo familiare e indossare la mascherina ove necessario. Flaconi di gel disinfettante saranno disponibili nella biglietteria e in prossimità dell’accesso principale. Al momento non sono disponibili le visite guidate. Ulteriori aggiornamenti saranno comunicati nelle prossime settimane.

Pubblicato in Turismo
Etichettato sotto
Pagina 1 di 3