Domenica, 09 Giugno 2024 11:22

"Actor giovane", teatro che piace tra presente e futuro In evidenza

Vota questo articolo
(1 Vota)
Un percorso artistico di pregio Un percorso artistico di pregio

La Scuola d'arte drammatica di Cagliari curata dal regista Lelio Lecis in scena al “Maria Carta” di Elmas sino al 30 giugno. Diciassette spettacoli su opere di Ibsen. Andersen, Garcia Lorca. Spazio anche per Fred Buscaglione

Mario Frongia

La rivista specialistica “Prove Aperte” l’ha inserita tra le dieci migliori scuole in Italia. Un bel colpo per la Scuola d’arte drammatica di Cagliari. Nata nel 1991 grazie a Lelio Lecis,  regista, autore e direttore artistico della compagnia Akròama, ha per obiettivo, oltre alla formazione professionale, una filosofia vincente: far entrare l’arte teatrale e dello spettacolo nella quotidianità di vaste fasce sociali, dando la possibilità, soprattutto a un pubblico giovane, di godersi le proposte con ingressi a prezzi speciali. Da qui, avanza tra gli applausi la rassegna “Actor Giovane”. Con la direzione artistica e docenza dell’attore e regista Simeone Latini, la direzione organizzativa di Gabriela Sandu, supportata dai docenti Caterina Ghidini, Marta Proietti Orzella e Marco Nateri, la Scuola sbarca al Teatro Maria Carta di Elmas con diciassette spettacoli in calendario sino al 30 giugno. In sostanza, la conclusione dell’anno accademico 2023/24 per gli allievi della Scuola avviene anche con il coinvolgimento delle compagnie Origamundi e Teatro Sassari/Farò Teatro Aps. “Actor Giovane è una rassegna che costituisce un momento di verifica ma anche una vera e propria festa, dopo un percorso formativo di mesi di intensa attività, si arriva ad una manifestazione all'insegna della vivacità culturale e della sperimentazione che unisce protagonisti e pubblico” spiega Lelio Lecis. Al via oggi alle 19.30, con i bambini dai 9 ai 13 anni diretti dalla regista Caterina Ghidini che portano in scena “Impariamo a volare”. Sempre la Ghidini guida gli spettacoli di venerdì 14, alle 19.30, “Allegretto andante in amicizia” con i bimbi dai 5 ai 7 anni. Alle 21 in scena gli adolescenti (14/16 anni) con “Antonia”, sabato 15 alle 19.30 “Fili di Parole” con i bambini 8/11 anni e alle 21 sul palco gli allievi (14/17) anni con “Un Amleto tra noi”.

 

Buscaglione, Andersen e Garcia Lorca. Domenica 16 alle 20 inscena gli allievi del Corso avanzato diretti da Simeone Latini con “Singolare Femminile”,  performance fonde recitazione, danza e musica e grida il suo no alla violenza sulle donne. Alle 21 la Compagnia Origamundi Teatro con lo spettacolo di e con Ivano Cugia “A qualcuno piace Fred”. Narrazione avvincente e colonna sonora che cattura l'essenza dell’epoca dell’indimenticabile artista. Caterina Ghidini porterà sul palco gli allievi (13/15 anni) mercoledì 19 giugno con “Nel loro Sole”, giovedì 20 con “Una vita da favola”, che racconta la vita di Hans Christian Andersen, venerdì 21 sul palco gli allievi del corso Giovani (16/19 anni) con “Apocalisse con figure”, racconti e testimonianze dal Processo di Norimberga del 1945. Marta Proietti Orzella, sempre alle ore 21, condurrà mercoledì 19 il corso Principianti con *Escape”, regia con Francesco Civile. Giovedì 20 gli aspiranti attori del corso Intermedio Over30 recitano in “Avanti il prossimo”, basato su sullo show business. Venerdì 21, sempre gli Over30 con “Evviva gli sposi!”, tra sketch, monologhi e siparietti sulla vita coniugale. Sabato 29, ancora gli Over30 con “Il gatto in tasca”, su signor Pacarel, l’inventore dello zucchero per diabetici. Lo spettacolo è preceduto alle 19.30 da Teatro Sassari/Farò Teatro Aps con “Fenomeni! I delitti de Les cerisiers” da Friedrich Dürrenmatt, regia a cura di Laura Garau: storia di inganni e potere, tra ragione e follia. In chiusura, domenica 30 giugno, due spettacoli con la regia di Simeone Latini. Alle 19.30 il corso Avanzato presenta “La Barraca”, ovvero la compagnia itinerante di Federico Garcia Lorca. Alle 21 gli Aspiranti attori in scena con “Ibsen in una stanza”: cinque quadri teatrali sulle opere più celebri del grande drammaturgo norvegese. In definitiva, un viaggio teatrale proficuo e avvincente. La rassegna è realizzata con il contributo dell’assessorato regionale Spettacolo e del Comune di Cagliari, con la collaborazione di Teleflex e di Akroama Teatro. Info e acquisto biglietti su www.scuoladiteatrocagliari.it - 333.6853960.